Tempo di campeggio


Dopo tanto attendere la neve per sperimentare il materiale gentilmente fornito dalla ditta NiccoBito S.p.A. questo:
IMG_2447
decidiamo di fare questo esperimento.
Prima valutazione errata, la distribuzione del carico
carichi sul lago Baccio
Secondo errore (questo però l’avevamo valutato), in Appennino con tutti questi saliscendi le “pulke” non sono adatte
salita con "bobbino"
A parte tutto, partiamo, guardando le previsioni, ma non considerando il fatto che le temperature scendevano a picco fino a una minima prevista di -11°, poi risultata -12° nella tenda, per cui forse fuori era anche meno.
Montiamo la nostra “casina”
fine del montaggio
combattendo con una neve inconsistente per ancorarla bene al terreno.
Finito il montaggio facciamo un giretto, nei nostri monti
pano
verso il Rondinaio
valutando eventuali vie di salita con le picche ed i ramponi
goulotte
Torniamo alla tenda, e qua scatta la terza valutazione errata, era troppo freddo, per cui il nostro fornellino alimentato con miscela propano-iso propano-butano, adatto sulla carta a 4 stagioni, si è troppo raffreddato. Perciò non ha abbastanza pressione per far uscire regolarmente la miscela del gas.
Per cui niente liquidi caldi, fino alla mattina
notte 09-10.02
e questo ci mette a dura prova
notte 09-10.02
Passiamo la notte come meglio possiamo, senza assumere liquidi, ma la mattina
mattina 10.02
siamo talmente provati, che invece di andare ad arrampicare smontiamo il tutto e torniamo verso il bar.

Morale, la prossima volta portiamo il fornellino a benzina, e ci divertiamo di più…….

😉 😛

, , , , ,

I commenti sono stati disattivati.

Navigando su questo sito, l'utente accetta l'uso dei cookie. Maggiori informazioni.

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti Proseguendo nella navigazione acconsenti all'uso di tali cookie. Questo alert viene visualizzato in ottemperanza ad una direttiva europea che contesto per come è stata recepita dal Garante italiano perché non serve ai cittadini e danneggia i siti amatoriali

Chiudi